Fin dai tempi più lontani, "ben oltre due secoli fa"
quell'orologio funzionava già, però 
gli uomini ed il tempo lo guastarono un po'.
Per anni rimase, fermo, muto, con gravi danni.
Ma poi venne Gianni, detto "El mago dele ure"
che con il suo lavoro, tolse guasti ed usure.
Ora speriamo che più nessuno lo tocchi "ovunque si trovi"
e per tanti anni ancora dia ore liete e bei rintocchi,
che a sentirli t'innamora.
Passarono gli anni e Gianni, innamoratosi in modo tale,
se ne costruì uno uguale.
Ma anche se già così bello, con il suo lavoro tanto fece,
migliorandolo ancora, che ancor più t'innamora.

Giovanni Braga